image

TRANSPOTEC LOGITEC 2022: UN ECOSISTEMA PER I PROFESSIONISTI DELL’AUTOTRASPORTO

La manifestazione di riferimento del settore sarà un’occasione unica per la ripartenza: proposte e formazione con al centro gli operatori e le loro esigenze

Scopri di più
Transpotec Logitec 2022

Scopri tutte le novità

image

TRANSPOTEC LOGITEC 2022: UN ECOSISTEMA PER I PROFESSIONISTI DELL’AUTOTRASPORTO

La manifestazione di riferimento del settore sarà un’occasione unica per la ripartenza: proposte e formazione con al centro gli operatori e le loro esigenze

Scopri di più

Scopri tutte le novità

Il settore e le soluzioni per ripartire
image
Il settore e le soluzioni per ripartire: le opportunità in fiera

Nel settore dell’autotrasporto, in questi mesi, si stanno cercando nuove leve per ripartire. In particolare, grandi aspettative sono legate ai tanto attesi incentivi per l’acquisto e la rottamazione di truck, rimorchi e veicoli commerciali di ultima generazione, che sono stati formalmente approvati con la  la pubblicazione DEL DECRETO 12 MAGGIO 2020 in Gazzetta Ufficiale lo scorso 27 luglio e delle relative disposizioni di attuazione, contenenti le modalità per accedere agli incentivi. Il provvedimento può infatti portare un po’ di respiro ad un settore che, per quanto sia restato sempre attivo durante il lock-down, ha comunque sofferto per la diminuzione dei volumi delle merci, ma soprattutto per mancanza di liquidità.

Il potenziale investimento delle imprese in nuovi mezzi, stimolato dagli incentivi e reso urgente dalla vetustà del parco mezzi circolante, ormai superiore ai 10 anni, si rivelerà fondamentale per dare linfa al mercato dei costruttori e alle imprese dell’indotto, spingendo l’acquisto delle soluzioni a minor impatto ambientale come il gas naturale, il biometano e l’elettrico. Ma favorirà anche la sicurezza sulle strade, grazie ai sistemi di assistenza alla guida e alla frenata a bordo dei mezzi di ultima generazione, la  riduzione nel tempo dei costi di gestione e garantirà maggiore affidabilità e sostenibilità alle aziende di trasporto stesse.
Anche dal punto di vista della formazione, il prossimo futuro potrà rappresentare un momento di ripartenza: lo stop delle attività delle varie sedi della Motorizzazione Civile e delle autoscuole durante il lockdown e nei mesi seguenti, ha purtroppo rallentato anche la “nascita” di nuovi autisti professionali, rendendo ancora più difficile la già lenta immissione di forza lavoro più fresca all’interno di un settore in cui i conducenti in servizio hanno un’età media sempre più alta.

In questo contesto, la prossima edizione di Transpotec Logitec, a Fiera Milano dal 18 al 21 marzo 2021, punta ad essere un momento di incontro particolarmente significativo per il settore. Primo appuntamento fieristico dedicato all’autotrasporto dopo l’annus horribilis della pandemia che ha causato la cancellazione di molte manifestazioni specializzate, Transpotec consentirà per fare il punto ed elaborare nuove strategie condivise da parte di tutte le grandi realtà del settore. In fiera si tornerà a incontrarsi, a toccare con mano mezzi e soluzioni e a fare esperienza diretta dell’innovazione a bordo attraverso i test drive. Occasioni di formazione e informazione saranno poi a disposizione di tutti i professionisti.

Il format che ha consolidato la manifestazione nel tempo conferma, dunque, i suoi classici ingredienti, ma nel 2021 offrirà anche molto di più. Grazie agli spazi, ampi e razionali, e ai nuovi servizi attivati nel quartiere Fiera Milano, infatti, espositori e visitatori potranno esplorare opportunità inedite di comunicazione e fruizione di contenuti, unendo l’esperienza della visita fisica con risorse digitali. Inoltre, il visitatore potrà muoversi nel quartiere in tutta sicurezza, grazie a percorsi e soluzioni pensate per rispettare il distanziamento, senza perdere nessuna occasione offerta dagli espositori, ritrovando in fiera tutta la community dell’autotrasporto, che da tempo aspetta di riunirsi.

Nuove tecnologie a bordo e tante opportunità: Transpotec Logitec sarà come un nuovo e performante veicolo, al passo del mercato che cambia, ma senza perdere la personalità che lo rende riconoscibile a chi lo apprezza da sempre.