image

TRANSPOTEC LOGITEC 2022: UN ECOSISTEMA PER I PROFESSIONISTI DELL’AUTOTRASPORTO

La manifestazione di riferimento del settore sarà un’occasione unica per la ripartenza: proposte e formazione con al centro gli operatori e le loro esigenze

Scopri di più
Transpotec Logitec 2022

Scopri tutte le novità

image

TRANSPOTEC LOGITEC 2022: UN ECOSISTEMA PER I PROFESSIONISTI DELL’AUTOTRASPORTO

La manifestazione di riferimento del settore sarà un’occasione unica per la ripartenza: proposte e formazione con al centro gli operatori e le loro esigenze

Scopri di più

Scopri tutte le novità

Un settore dalle grandi opportunità occupazionali: i numeri secondo UNRAE
image
L’innovazione corre su strada e va ad una velocità senza precedenti, il sistema di trasporto del futuro prende sempre più forma e tutto il mondo che ruota attorno al comparto è destinato a cambiare: i veicoli saranno sempre più complessi e avranno sempre nuove esigenze di assistenza.

Ecco perché oggi parlare di camionista o meccanico diventa quasi riduttivo.
Chi guida un mezzo pesante deve avere le capacità di un logistico, ma soprattutto, deve saper sfruttare al meglio le potenzialità di veicoli altamente innovativi e sempre più connessi, mentre il meccanico si trasforma in un tecnico altamente specializzato che gestisce test e diagnostica digitali.
 
“L'assistenza ai veicoli di nuova generazione è oggi un ambito di lavoro nel quale la tecnologia ha raggiunto un'elevatissima sofisticazione nella gestione e nel controllo e, quindi, richiede competenze sempre più evolute: le attività si svolgono infatti presso officine 4.0, dotate di strumenti elettronici e sistemi di diagnostica tecnologicamente avanzati.” – ha commentato Franco Fenoglio, Presidente della Sezione Veicoli Industriali UNRAE – “In questo scenario il fattore umano giocherà un ruolo determinante. Il comparto della costruzione, distribuzione e assistenza dei veicoli industriali si dimostra quotidianamente un vero e proprio serbatoio di occupazione qualificata: secondo le stime nei prossimi anni il settore avrà bisogno di circa 20.000 conducenti professionali di veicoli industriali e oltre 5.000 tecnici specializzati.”
 
Si tratta di numeri importanti, che aprono interessanti opportunità in un Paese come il nostro dove la percentuale di disoccupazione giovanile è del 29,3% (fonte Istat, gennaio 2020).
 
Il tema sarà uno dei focus di Transpotec Logitec 2021. Se ne parlerà nel programma formativo, ma ci saranno anche iniziative finalizzate alla concessione di nuove licenze di guida, che metteranno concretamente in contatto domanda e offerta di lavoro.
 
Stay tuned!